Archivi del mese: giugno 2012

Emanuele Panzetti

Ciao Agnese, Ti scrivo in merito ad un corso per “aspiranti” attori che frequento dall’autunno dello scorso anno. Come Tu sai, dopo aver vissuto alcune piccole esperienze attoriali e spinto dalla curiosità e dal desiderio di riprendere ciò in precedenza … Continua a leggere

Pubblicato in commenti | Commenti disabilitati

Claudio Futmani

Il mio incontro con il teatro è nato con un barbeque.Proprio così! Eravamo un gruppo di persone sedute in cerchio nel giardino di una casetta privata, in relazione l’uno con l’altro attraverso il proprio vissuto. Il profumo della carne che … Continua a leggere

Pubblicato in commenti | Commenti disabilitati

Alessandra Fusciardi

Fare l’attore non è come fare la spesa: non serve una lista, né un’insegna luminosa, né un nome scritto a caratteri cubitali. Per fare l’attore non si deve comprare, ma offrire. Sandro era l’unico che condivideva il mio pensiero quando … Continua a leggere

Pubblicato in commenti | Commenti disabilitati

Ludovica Ottaviani

Sarò breve… o almeno spero, perché non ho mai brillato per il mio dono della sintesi, però da quando ho cominciato questa avventura teatrale con Sandro, seguendo il suo corso comico… ho imparato davvero cosa vuol dire “asciugare” e quanto … Continua a leggere

Pubblicato in commenti | Commenti disabilitati

Francesca Di Meco

Sandro: un proiettile in volo. Sandro: un insegnante, un amico. L’anno più bello? 2010. La felicità più grande? Essere utile ai suoi corsi. La migliore medicina? Il suo Teatro.

Pubblicato in commenti | Commenti disabilitati

Marco Zautzik

Con Sandro ho semplicemente trovato la strada per un percorso attoriale vivo, autentico e profondo e per esprimere attorialmente, (ma non solo), al massimo, il mio vero Sè.

Pubblicato in commenti | Commenti disabilitati

Pierluigi Stentella

Grazie al Corso di Teatro Comico ho potuto liberarmi di tutte quelle “sovrastrutture” che non mi permettevano di esprimermi liberamente, compiutamente. Sandro ha saputo, attraverso il suo modo di intendere il Teatro, consegnarmi gli strumenti per poter vivere in modo … Continua a leggere

Pubblicato in commenti | Commenti disabilitati

Federica Ciuffreda

il teatro “vero” è quello che riesce a trasportare il pubblico nella vita del personaggio, non significa, quindi, dare per buono tutto ciò che viene messo in scena. il pubblico vive, si emoziona, piange, aspetta, sogna, perchè è con il … Continua a leggere

Pubblicato in commenti | Commenti disabilitati